UNDER 13: AZZANESE BASKET STEZZANO -NUOVA PALL. DELL’ADDA 44-41

04122018-facebook CAMPIONATO UNDER 13, 7° GIORNATA, GIRONE BERGAMO 4

AZZANESE BASKET STEZZANO- NUOVA PALL. ADDA 44-41

(6-4, 12-9, 12-18, 14-10)

AZZANESE BASKET STEZZANO: Brevi 2, Amato 2, Facoetti 10,  Cossavella 2,  Moreira 4 , Pedretti 2, Locatelli 8,  Gotti 6,  Nozza 4,  Lorenzi ,  Bertazzoni 4. All. Padova

NUOVA PALL. ADDA: Arciuli 15, Mudali 10, Pedron 4, Osio , Bresolin , Galliazzo , Salvadori, Pesenti , Scarsetti 6, Mirenda 6,  Galleani, Vergani. All. Legramandi

Arbitro: Martoni

Chiude il girone di qualificazione con il sorriso  il gruppo 2006 che nella casa del PalaNozza supera il buon gruppo della Pall. Adda allenata da Legramandi.

Gli ospiti si presentano dopo la beffa della settimana prima in cui hanno sfiorato il successo e l’accesso al Gold nel match con Treviolo, ma vogliono chiudere comunque al meglio questa prima fase, ma a partir meglio sono Gotti e compagni che nel primo periodo, pur  sbagliando tanto (e di più…), dimostrano un positivo approccio difensivo chiudendo i primi dieci minuti avanti.

Nel secondo periodo i nero-blu alzano ulteriormente i giri del motore partendo con discreto piglio e allungando ulteriormente,  con Facoetti e Locatelli ad aumentare il divario tra le due formazioni, ma non hanno i conti con il bravo Arciuli  ben supportato da Pedron che accorciano nel finale di tempo fissando il punteggio sul 18 a 13 per i locali all’intervallo.
Dopo la pausa lunga arriva il momento più difficile per i nero-blu, con un black-out  mentale e tecnico  che permette ad Arduini unitamente a  Mudali e Mirenda di approfitarne raggiungendo e sorpassando gli avversari, incapaci di reagire,accontentadosi soprattutto di soluzioni perimetrali o ricerche di passaggi troppo ad alto coefficiente: nel momento di maggiore difficoltà , con gli ospiti che sembrano poter scappar via, esce il carattere del gruppo che nel finale di tempo, con un diverso atteggiamento collettivo, si rifà sotto fino addirittura a tornare a -1, a dieci minuti dalla fine.

L’ultimo tempo regala notevoli emozioni, in un continuo botta e risposta: Bertazzoni suona la carica per i nero-blù,  rispondono a tono Arciuli e Scarsetti, ma Brevi e compagni ormai sono dentro al match, e negli ultimissimi minuti alzano il proprio livello difensivo e trovando dall’altra parte con Brevi e Locatelli i canestri del sorpasso e del + 3 a pochi secondi dalla fine.

I cassanesi provano a cercare la tripla del pareggio con Arciuli, i padroni di casa provano a difendere senza far fallo, il tiro sembra voler entrare ma la palla non buca la retina e i nostri Under 13 possono  festeggiare.

Una bella soddisfazione per Nozza e  compagni in un match sicuramente contraddistinto da notevoli alti e bassi, ma anche alcuni passi avanti positivi: rimane comunque ancora di più da apprezzare l’atteggiamento dei ragazzi di cercare insieme la vittoria, reagendo alle difficoltà del match.

Una vittoria meritata, ed è tutta dei ragazzi. A prescindere dagli errori, ci abbiamo provato, e questa volta siamo stati premiati. Resta il rammarico forse per qualche prestazione fin troppo discontinua nel girone come con Treviolo , ma non dobbiamo distogliere l’attenzione dai nostri obbiettivi che ci siamo posti insieme fin dal primo mese.  Ci portiamo dietro tante piccole cose positive e tante altre da migliorare tanto, e anche la piccola soddisfazione di essere stati la miglior difesa del girone: non conta nulla a livello di classifica, ma deve contare per noi e per la strada che stiamo percorrendo. Bravi!”

Ora per i Nero-blu si aprono le porte dello stimolante (a dir  poco) girone Silver, che dal prossimo gennaio porterà il gruppo 2006 ad alzare e di molto il livello, ma sarà comunque vada  un’occasione individuale  e collettiva per migliorarsi.

Non potevamo chiedere di meglio.

BLU BLU NERO BLU!

articolo_03122018(1)04122018-instagram