PROMO: BREMBO MOZZO- AZZANESE BASKET STEZZANO 53-68

DSC_7251CAMPIONATO PROMOZIONE BERGAMO, 9Β° GIORNATA

BREMBO MOZZO- AZZANESE BASKET STEZZANO 53-68

(11-9, 15-22, 6-16, 21-21)

MOZZO: Bovini 4, Benedetti 2 , Torri 18,  Di Marropennice , Sandrinelli 2,  Pellicioli 4, Lazzari 2, Sorri, Piccoli , Signorelli 4, Noto 12, Roncalli 5. All. Malvestiti

AZZANESE BASKET STEZZANO: Maini 3, Shehu , Padova 18,  Albani 8, Sonzogni  6, Zanellato,  Salvi 10,  Agostinelli 4,  Valota 9,  Fratter P. 2,  , Falco 5,  Fratter G. 3. All Lorenzi Ass. Bertazzoni/Foresti

Arbitri: Rossetti/Fadigati

Nono turno di campionato per la nostra Promozione che Γ¨ ospite del Mozzo , guidata dal senior, amico ed ex nero-blu Omar Noto.

La compagine di casa  allenata da coach Malvestiti Γ¨ ancora a quota 0 in classifica, ma non lo fa certo vedere all’inizio con un parziale di 7 a 0 nel giro di pochissimi  minuti: i nostri provano  a reagire riuscendo pian piano   a risalire la china nel primo periodo, ma faticando e non poco a trovare ritmo in entrambi i lati del campo.
L’inizio di secondo periodo Γ¨ ancora di marca mozzese con Torri  che trova canestri  anche da lunga distanza per costruire un mini-break,    sfruttando a pieno il black-out degli ospiti, bravi poi negli ultimi 5 minuti prima dell’intervallo a  ritrovare le risorse tecniche e mentali per reagire e rientrare sui padroni di  casa, con i piΓΉ giovani Fratter G. e Maini a dare il giusto piglio e  a guidare i nero-blu al controparziale per andare negli spogliatoi sul 31 a 26 a proprio favore.
Nel terzo periodo Sonzogni e compagni rompono definitivamente gli indugi nonostante le due bombe di uno scatenato Noto (4 per lui alla fine)  che sembrano poter riaprire il match , alzando i giri del motore in difesa e ritrovando maggiore concretezza offensiva in velocitΓ  e dalla lunetta (pur con percentuali non eccelse dalla lunga distanza) , e con un ispirato (e nuovo arrivato) Agostinelli a dare il giusto impatto al quintetto: il parziale di questo periodo Γ¨ importante e permette ai nostri , guidati dall’energia dei nostri tifosi , di allungare fino al 47 a 32 prima degli ultimi dieci minuti.

L’inizio dell’ultimo quarto sembra ancora a favore dei ragazzi di Lorenzi che danno l’idea di poter scappar via definitivamente, ma  non hanno fatto i conti con l’atteggiamento mai rinunciatario dei padroni di casa che con Roncalli e poi Torri accorciano il gap fino  a tornare sotto la doppia cifra di svantaggio, provando a riaprire il match, ma dopo il time-out  i nero-blu schiariscono le idee e trovano canestri con Falco  e dal pitturato per riportare gli avversari a distanza di sicurezza.

Una partita che ha messo in luce qualche difficoltΓ  del gruppo ad avere la costanza nell’arco dei quaranta minuti, e la capacitΓ  di  saper chiudere il match , che va di pari passo con le note liete della serata, a cominciare dall’atteggiamento positivo dei piΓΉ giovani, e il riuscire nei momenti di maggiore difficoltΓ  della partita a reagire , per conquistare due punti importanti e  prendersi il secondo posto in coabitazione con Pedrengo, Caluschese, Valtexas e Brignano, e dietro la primatista Brembate, in un campionato equilibratissimo ai piani alti della classifica.

Ora il gruppo avrΓ  un’intera settimana per preparasi al meglio ad un nuovo match casalingo contro il San Pellegrino (domenica  2 dicembre ore 18) , squadra giovane e pericolosa che sta prendendo sempre piΓΉ confidenza con questo campionato.

Una partita da affrontare con il miglior atteggiamento possibile per questo sprint finale di 3 partite prima della sosta natalizia ,e  con il pubblico del PalaNozza che dovrΓ  tornare ad essere ancora una volta il sesto uomo in campo, per cercare una vittoria per vari motivi davvero importante.

Con una dedica speciale.

 

BLU BLU NERO BLU!DSC_7202