PROMO: AZZANESE BASKET STEZZANO -LUSSANA 89-61

NoLimitsDay (117 of 209)CAMPIONATO PROMOZIONE, 8° GIORNATA

AZZANESE BASKET STEZZANO- LUSSANA 89-61

(12-11, 20-22, 30-16, 27-12)

AZZANESE BASKET STEZZANO :  Fratter P. 8,  Maini, Padova 11,  Shehu, Falco 6, Salvi 16, Rota G. 6,  Zanellato 20, Salvi L. 3,  Valota, Albani 19, Fratter G. . All. Lorenzi Vice: Bertazzoni/Foresti

LUSSANA:   Colombo 21,  Lorenzi 11, Cattaneo 9,  Cefis 8,  Locatelli 5, Rancati 3, Falconetti e Giavazzi 2, Alari, Montanari . All. Fustinoni Ass. Devicenzi

Arbitri: Rossetti/Valli

Nel match domenicale del PalaNozza la Promozione affronta tra le mura amiche il Lussana, cercando di riscattare la sconfitta di settimana scorsa con Brignano, contro un’avversaria che la inseguiva a  soli 2 punti di distanza in classifica.

A dare un po’ di divertente brio a questo match ci pensano i nostri fantastici Scoiattoli, che prima danno la giusta carica a Fratter e  compagni durante la presentazione, per poi fare tutti insieme l’urlo pre-partita….bravissimi!
L’inizio è equilibrato, ma con numerosi errori in fase conclusiva per entrambe le formazioni, specialmente per i padroni di casa che non riescono a  concretizzare al meglio alcuni sovrannumeri, e con Colombo che si dimostra subito in palla per gli ospiti.
Nel secondo periodo si alza il ritmo di gioco, con numerosi tiri in transizione : i nero-blu provano  a scappar via nel secondo quarto ma devono fare il conto con il ritorno finale  dei verdi cittadini trascinati dal duo Cattaneo-Colombo, con la bomba di quest’ultimo che porta la squadra di Fustinoni in vantaggio allo scadere del primo tempo.

Dopo l’intervallo cambia completamente l’inerzia del match: Albani  e Salvi rompono definitivamente gli indugi grazie a giocate a tutto campo e buone percentuali da fuori che esaltano il sempre presente pubblico di casa , il Lussana prova a reagire con Colombo e Lorenzi, ma il break perdura, grazie anche sul finire di tempo a Zanellato, e la bomba siderale di Fratter a fil di direna,  che porta il margine tra le due squadre a 15 punti.

Gli ultimi dieci minuti si aprono con Zanellato ad infiammare la retina all’arco e dalla media distanza  e allungare definitivamente insieme ai compagni. Gli ospiti provano a non cedere del tutto e trovano comunque dalla lunetta tiri liberi per riaccorciare il gap, ma Albani ha  ancora “benzina” per trascinare la squadra e colpire  in contropiede.

Un match sicuramente particolare, con un Lussana bravo a livello collettivo ad “incartare” i padroni di casa nei primi venti minuti , fin troppo indecisi in fase realizzativa  e in alcune situazioni di gioco offensive e difensive, e un secondo tempo positivo di marca nero-blu , con Rota e compagni capaci di mantenere con costanza alti ritmi di gioco costruendosi varie soluzioni di tiro ,  con percentuali sicuramente diverse.

Ora vietato fermarsi: venerdi saremo a Mozzo in una trasferta da non sottovalutare contro una formazione ancora a secco di vittorie ma in crescita dopo un inizio stagione difficile . Un match da affrontare con la massima concentrazione, sia per trovare continuità  all’interno dei 40 minuti, sia per rimanere nella parte alta della classifica, che vede ora Gariboldi e compagni al quarto posto, a soli due punti dalla vetta.

BLU BLU NERO BLU!DSC_7225