UNDER 13: AZZANESE BASKET STEZZANO- VILLAGGIO SPOSI 55-56 D.2.T.S.

IMG-20181027-WA0027  CAMPIONATO UNDER 13, GIRONE BERGAMO 4, 3° GIORNATA

AZZANESE BASKET STEZZANO- VILLAGGIO SPOSI 55-56 D.2.T.S

  (12-19, 13-9, 8-10, 14-9, 4-4, 4-5)

 

AZZANESE BASKET STEZZANO: Brevi 6, Goisis, Cossavella 6, Amato 3,  Facoetti 10,  Moreira 6, Pedretti 4, Locatelli 9 , Gotti 2, Nozza 9 , Korcari,  Bertazzoni. All. Padova Vice : Balestra

VILLAGGIO SPOSI: Alberta 3, Belli, Gandolfi, Congedo 5,  Dypolt 7, Garbarino, Papponetti 2, Salvi 2,  Slavik , Vitolla, Pizzinelli 6, Corna 31. All. Guerini Vice: Ubiali

Arbitri: Teani/ Ghisleni/Martoni

Partita da infinite emozioni quelle vissute al PalaNozza sabato pomeriggio!

La squadra di casa affronta gli amici del Villaggio Sposi in un match “senza fine”: l’inizio è equilibrato, con gli ospiti che provano a scappar via ma Pedretti e compagni sono bravi a rimanere sul pezzo, provando a correre in velocità. E’ però Corna a rompere gli indugi e a costruire quasi da solo un break importante nei primi dieci minuti (14 punti per lui in questo parziale).

Nel secondo periodo l’Azzanese prova a rientrare alzando il ritmo del gioco ma non riuscendo a concretizzare del tutto le numerose azioni costruite a campo aperto, e il Villaggio è bravo a mantenere la testa avanti alla pausa lunga grazie ad un positivo Dypolt.
Dopo l’intervallo il match rimane in equilibrio: i padroni di casa alzano la qualità della propria difesa ma non basta per impedire ancora una volta a  Corna di fare la voce grossa, tra canestri e passaggi  a tutto campo per coinvolgere i propri  compagni.
Si arriva negli ultimi dieci minuti regolamentari con i ragazzi di Guerini in vantaggio di 5 punti.
Moreira e compagni cercano di spingere ulteriormente i giri del proprio motore, riaccorciando il gap fino addiritura al sorpasso a pochi minuti dalla fine: il rientro di Corna in campo spezza però l’inerzia nero-blum e il Villaggio si riprende la testa dell’incontro, dando l’idea di poter chiudere i conti, considerando anche i numerosi errori al tiro dentro e fuori dall’area per i nostri ragazzi.
Gli ultimi secondi sono i più incredibili: Corna mette i liberi del +3 a pochi secondi dalla fine, ma i nostri non demordono e nell’ultima azione Nozza penetra dentro l’area trovando uno scarico per Locatelli che piedi per terra infila la tripla del pareggio. Supplementari!
Qui la “battaglia” non si ferma certo, anzi….le due formazioni sono stanche , nonostante l’atteggiamento volenteroso e combattivo di tutti i giocatori protagonisti, e gli errori, soprattutto per poca lucidità si susseguono, ed è cosi che nessuna delle due riesce a prendere il largo…secondo supplementare!

Negli ultimi cinque minuti è Villaggio che trova canestri e tiri liberi dalla lunetta “vitali” per respirare dando l’idea di poter chiudere il match…. ma il cuore azzanese batte più forte che mai  e con un rush finale si riporta addirittura sotto di uno, con il possibile canestro del sorpasso che più volte non ne vuole sapere di entrare…Brevi prova il tutto per tutto negli ultimi secondi di gioco ma il tempo è ormai scaduto, e Villaggio Sposi può festeggiare.
Match che  sicuramente potrebbe lasciare l’amaro in bocca per l’esito finale, dopo aver messo in campo e non solo tutte le risorse per provare a portare a casa un risultato di “prestigio”, ma ci piace non fermarci solo al punteggio sul tabellone.

Ci portiamo a casa tutto: la delusione, il risultato, gli errori,  la poca lucidità in tanti  momenti, ma anche la carica agonistica del gruppo, la voglia di buttarsi su ogni pallone, le azioni costruite insieme, e soprattutto cinquanta minuti di esperienza  che per questo  gruppo, in questa fascia d’età,  sono davvero oro, e non possono che essere una spinta clamorosa a tornare in palestra con ancora più passione.

Questa non è una sconfitta che fa male, ma una sconfitta che fa crescere: orgoglioso di loro!

BLU BLU NERO BLU!

 IMG-20181027-WA0029