UNDER 18 NERO: AZZANESE BASKET STEZZANO -CAVENAGO BRIANZA 80-16

IMG-20181015-WA0008CAMPIONATO UNDER 18,  GIORNE BERGAMO 5
 
AZZANESE BASKET STEZZANO-CAVENAGO BRIANZA 80-16
(16-2, 31-4, 13-5, 20-5)
 
AZZANESE BASKET STEZZANO: Salvi 4, Maini 9, Belli 8, Marchesi, Scamardella 3, Zanoni 14, Fratter 11, Testa 2, Bertulessi 8, Capelli 4, Merenda 9, Moriggia 8.  All. Cattaneo Vice: Albani
 
CAVENAGO BRIANZA: Caldart 2 , Mauri 6, Crippa 2, Cereda 1, Mattavelli 5 , Scaglione, Scaccabarozzi, Tamanini, Granatino, Bertini, Carrera.
 
Arbitro: Agazzi 

Riceviamo e pubblichiamo articolo del match a cura di Dario Albani
 
Buona anche la seconda di campionato per gli under 18 di Coach Derek. 
 
Match sulla falsariga della precedente con l’unica differenza che con la giusta carica di Coach Derek nel pre-partita e, oserei dire, un ottimo riscaldamento da parte del vice (il sottoscritto), non ci facciamo cogliere impreparati i primi 5 minuti e imponiamo fin da subito un bel ritmo e concentrazione che terremo poi per tutto il match. 
 
L’impatto del quintetto iniziale è positivo , con buone scelte e il giusto ritmo anche nel gioco a difesa schierata per portare avanti  gli schemi provati in allenamento, prendendosi  già un buon margine di vantaggio rispetto agli ospiti (16-2)
 
La “carica” del PalaNozza  come sempre dà una grande mano spingendo i  nero-blu a mantenersi su discreti livelli di gioco, seppur con qualche momento di pausa. 
I brianzoli  non ci stanno lì a guardare e pur faticando a trovare la via del canestro, cercano di creare difficoltà nell’attacco di casa, ma il secondo periodo spinge ulteriormente i nostri ragazzi che allungano definitivamente fino al 47 a  6 alla pausa lunga.
 
Il secondo tempo segue la falsa riga del primo,  Marchesi e compagni mantengono discreta attenzione difensiva, mentre in attacco ad alcuni momenti di positiva costruzione  si uniscono i troppi errori in fase conclusiva e qualche palla persa di troppo.
 
Quando suona l’ultima sirena il tabellone recita 80 – 16 per i padroni di casa. 
 
Angolo Pazzo del Match : La difesa in mezzo all’area da “colosso”  di Cape  (e i suoi muscoli) non fanno passare nulla. I 12 palloni recuperati da Vale in difesa (si, proprio cosi, 12….che abbia scoperto la difesa?)! Ed uno Scama in versione White Chocolate che ha regalato punti facili sotto canestro ai compagni.
 
Vietato perdere la concentrazione ora: continuare a lavorare per affrontare le  squadre  che  ci propone il nostro girone nelle prossime settimane!
 
BLU BLU NERO BLU🔵⚫
Adèss…adòss!!!
 
IMG-20181015-WA0010