DIVERTINTERVISTA A ……. DAVIDE MARTONI!

 11536024_10206879487495329_8646169397477925709_n

 

La seconda “Divertintervista” è per una figura fondamentale per il nostro minibasket, stiamo parlando ovviamente di Davide Martoni, co-responsabile tecnico del settore mini, istruttore nazionale  e componenente della Commissione Minibasket, ma soprattutto ragazzo di rarà sensibilità.
Davide è entrato in punta di piedi, com’è nel suo carattere, ma  c’ha messo davvero poco a legarsi alla nostra società e ai nostri ragazzi, diventando in brevissimo tempo…uno di noi!

Buona lettura!

Ciao Davide, si è  conclusa con la nostra festa (il Basket Ti Amo) la stagione, una stagione sicuramente ancora importante e positiva come minibasket, non solo per i numeri: anche se non è facile farlo in poche righe, ci piacerebbe avere le tue impressioni finali!

Ciao a tutti, è veramente un compito difficile racchiudere tante emozioni in cosi poco spazio, ma se ripenso alla stagione appena conclusa, mi vengono in mente tutti i nostri istruttori ed assistenti che con passione instancabile, giorno dopo giorno, hanno messo in gioco loro stessi e la loro esperienza, per accendere in ogni bambino/a la fiamma della passione per questo sport.

I presidenti e dirigenti, che nei momenti difficili, hanno saputo essere perno fondamentale su cui poter fare affidamento.
E rivedo soprattutto i volti di tutti i nostri Mini-atleti;  dai piccoli del MicroBasket agli Esordienti, (diventati più alti di me,anche se ..non ci vuole molto! ) passando per i tantissimi Aquilotti e Scoiattoli, che nel corso dei mesi hanno riempito le nostre palestre.
I numeri : più di 1
40 partite,  7 campionati, 5 tornei, le feste, il Grande BasketTiamo di Giugno e il SimoBasketSchool e tanto altro…… Impegni ai quali i nostri piccoli cestisti hanno partecipato sempre con entusiasmo e voglia di divertirsi, grazie anche al fondamentale aiuto dei genitori, presenza importante ma mai invasiva per permettere ai ragazzi di giocare e allenarsi, fidandosi del nostro lavoro

Per questo , e tanto altro, non posso che essere orgoglioso del lavoro che tutto lo Staff e la società ha svolto durante tutto l’anno!

 

Al di là del tuo bel percorso da istruttore ( Davide in questi giorni è  al Master Nazionale , in bocca al lupo!) , qual’è la parte più stimolante dello stare in palestra?Aquilotti-2005-2006-Zanica-300x200

Sono convinto che stare in palestra ti metta di fronte a sfide continue, sia tecniche che educative; Affrontare queste sfide, confrontandosi con i colleghi e condividendo con loro idee e i dubbi, ci dà la possibilità di crescere e migliorare come persona e come team.

Credo anche che questa continua condivisione unita al poter veder crescere e migliorare i bambini/e in palestra è benzina per il motore di UsaDivertibasket !! 

 

Oltre ad allenare, e il tuo lavoro, sappiamo che ti piace dilettarti anche con la fotografia . Non è che hai intenzione di smettere di allenare per dedicarti al tuo hobby ? Non costringerci a rubarti la macchina fotografica!

Assolutam14051761_10210070120139151_1010659530839140934_nente no, la fotografia è una passione che coltivo da qualche anno in  qualche partita o durante le vacanze per mantenere memoria dei posti che visito, non ci sarà bisogno di rubarmi la fotocamera ma sicuramente qualche volta, durante l’anno,  mi vedrete puntare l’obiettivo a bordo campo (tradotto…fatevi belli!) ! 

 

 

Sappiamo la tua proverbiale “umiltà…  raccontaci però la tua ambizione sia all’interno dei nostri gruppi di ragazzi e staff, sia come minibasket!

Grazie al Minibasket,noi istruttori, abbiamo l’onore e la fortuna di poter entrare a contatto con il mondo dei bambini e dei ragazzi  penso non vi sia ambizione più grande che quella di riuscire a trasmettere i sani valori dello sport   ai nostri ragazzi, per far si che il nostro lavoro, unito a quello della Famiglia e della Scuola,  possa aiutare i bambini/e a  diventare uomini e donne.
Nel nostro “piccolo” l’ambizione è quella di poter far vivere a tutti i nostri atleti un’esperienza serena, divertente ed adeguata alla loro età e capacità.
Un ambizione particolare invece la riservo per lo staff, ed è quella che USADivertibasket possa essere un ambiente positivo, stimolante e dinamico dove poter vivere un’esperienza di TeamWorking (va di moda l’inglese) utile al proprio bagaglio lavorativo futuro,sia nel campo sportivo o no.

 

Extra Minibasket: t’abbiamo visto al torneo di Pontirolo domenica scorsa in forma smagliante….ti vuoi proporre alle nostre squadre senior?

IMG-20180715-WA0010

Assolutamente si….ho chiesto a Simo Lorenzi di lasciarmi il posto di guardia tiratrice titolare!

 Ultima domanda: Nonostante sia finita la stagione da poco, sappiamo che vi siete già messi subito in moto per organizzare e preparare al meglio la prossima stagione, ci puoi già dare qualche anticipazione?

Il motore di USADivertibasket non si spegne mai!

Tantissime saranno le novità che metteremo  in campo per la prossima stagione, carichi per l’arrivo di Ale Padova come istruttore e come responsabile del settore minibasket al mio fianco, vogliamo sfruttare il più possibile la sua esperienza e le sue competenza.

Stiamo gia per altro valutando l’opportunità di  proporre la partecipazione ad alcuni interessanti tornei e manifestazioni studiati appositamente per ogni gruppo del minibasket …..per le altre novità, invito tutti a restare connessi sui nostri canali social Sito, Facebook, Instagram, e Twitter.


Come ha detto il Simo…siamo già molto carichi!

 
Un augurio di buona estate a tutti e… state pronti che la prossima stagione si preannuncia scoppiettante !

 12347746_10208001598147394_5022326443531496862_n