UNDER 13 BLU: INZAGO-AZZANESE BASKET STEZZANO 54-45

WhatsApp Image 2020-02-08 at 20.50.32CAMPIONATO UNDER 13, GIRONE BRONZO

INZAGO-AZZANESE BASKET STEZZANO 54-45

(5-14, 13-9, 19-14, 17-8)

INZAGO: Guerra,  Veronelli 7, Iacono, Maina 6, Buccinna , Esposito 17, La Piana 6, Modagili 6, Simoni , Freoku , Ronchi 10,  Doni 3. All. Mauri Ass. Jovanovic/Caputo

AZZANESE BASKET STEZZANO: Valtulina 2, Gattoni , Lombardoni 7 , Zoli 2, Bettoni 5, Buccella 1, Frigeni 4,  Micheletti 12, Locatelli 7, Stroppa , Andreoletti 3 , Tourè 2. All. Padova/Bertulessi

Arbitro:Morla

Quinta giornata di campionato per il gruppo Under 13 Blu che è ospite dell’interessante formazione di Inzago allenata da Mauri.

L’inizio è positivo per Bettoni e compagni , bravi a concretizzare buone azioni di squadra , e a portarsi subito avanti nel punteggio.

Dopo un positivo primo periodo i nero-blu partono con discreto piglio anche nel secondo parziale, pur non riuscendo a concretizzare alcune occasioni per scappare via oltre la doppia cifra di vantaggio. Inzago nella parte finale prima dell’intervallo è brava a mettere sul campo maggiore intensità sui due lati del campo e pian piano rientra nel punteggio con  Maina e Doni.

Nel terzo periodo i padroni di casa trovano l’aggancio : i nero-blu “sprecano”alcune occasioni a campo aperto,  accontentandosi di tiri dalla media -lunga distanza , e dall’altra parte con  i bravi Esposito e Ronchi trovano i canestri dell’aggancio.
L’ultimo periodo è il più intenso ma anche il più difficoltoso per Lombardoni e compagni: la formazione milanese mette sul campo maggiore energia sfruttando al meglio il dinamismo di squadra  e i vari 1 c 1.
Gli ospiti non riescono a ritrovare lucidità, specialmente nei minuti finali quando nel tentativo di recupero alcuni errori al tiro e qualche palla persa di troppo  costavano carissimo agli Under 13 Blu  con Inzago che può  cosi allungare con Veronelli e festeggiare , con assoluto merito, la vittoria.

Prestazione tutt’altro che indimenticabile per i 2007 blu che dopo un buon inizio si perdono via nella seconda parte di match , non riuscendo  , se non in pochi momenti,  a trovare una diversa attitudine ad un match dove serviva meno “fioretto” e più coraggio non solo  a livello di fisicità.

Un match che ha messo da un lato qualche difficoltà difensiva di troppo , dall’altra la dimostrazione che nelle difficoltà il giocare insieme non può che essere una soluzione necessaria, ancora di più per il nostro gruppo.

Non cambia il “percorso” tecnico, ma sicuramente si può alzare la volontà di migliorare, giorno dopo giorno ,  i dettagli ed elevare il piacere di passarsi la palla : cogliamo questa partita e la prestazione anche degli avversari come un’ottima lezione per tornare in palestra in settimana ancora più carichi .

Foto di Cristina Colombo e Roberta Angioli, buona visione!

BLU BLU NERO BLU!