UNDER 13 NERO: AZZANESE BASKET STEZZANO -GORGONZOLA 40-58

image3CAMPIONATO UNDER 13 TOP

AZZANESE BASKET STEZZANO-ARGENTIA GORGONZOLA  40-58

(9-13;12-11;12-19;7-15)

AZZANESE BASKET STEZZANOBarbato , Maffioletti 6, Crippa, Fratter 5, Zani , Bonaccorso 10, Castellazzi 3, Signori 2, Lorenzi, Artaldi 5, Paglialonga 8, Bonacina 1. All. Lorenzi – Fratter

 ARGENTIA GORGONZOLA: Cadamuro 4, Corazzini, Dotti, Lucantoni 4, Maestroni 2, Mandelli 2, Oldani 11, Sala 11, Stoykov 20, Tognolo 2, Valeri 2. All. Ferri

 

Quarta giornata del girone Top Rosso per i nostri 2007 che riaffrontano l’Argentia Gorgonzola, vincitrice del nostro girone Top 1 ovvero la prima fase.

Inizio equilibrato del match, le squadre fanno molta fatica ad ingranare ed infatti si segna col contagocce. Qualche guizzo sul finale di tempo di Paglialonga e di Artaldi portano il punteggio su 9-13 per gli ospiti.

Anche il secondo quarto vede pochissime realizzazioni, ma l’atteggiamento dei nostri è sicuramente più corale e propositivo. Sono Maffioletti e Bonaccorso a finalizzare queste azioni che sicuramente danno grande speranza per il proseguio della gara. Si va alla pausa lunga sul 21-24.

Negli spogliatoi c’è la sensazione che si possa fare, ci sono solo poche cose da sistemare: muoversi tanto senza palla-passarsi la palla e continuare il buonissimo lavoro difensivo sugli 1c1 degli esterni avversari.

Purtroppo però decidiamo di fare totalmente il contrario….1c1 testa bassa dei palleggiatori e una rappresentazione del presepe vivente per tutti gli altri!

Così Gorgonzola ne approfitta per scappare via ed arrivare tranquillamente sul + 15 in pochissimi minuti.

Solo in quel momento i nostri riescono ad avere una reazione d’orgoglio che purtroppo però non può fermare il buon momento degli ospiti, bravi a fermare l’impeto nero-blu con due triple dall’altissimo coefficiente di difficoltà.Finisce 40-58!!

Ripartiamo dai positivi primi due quarti, dalla consapevolezza di cosa sia andato storto e dalla grande voglia di stare in palestra TUTTI insieme.

E’ un percorso che abbiamo sognato, voluto a tutti i costi e che ci siamo guadagnati sul campo con grande fatica. Ci stiamo spingendo ogni settimana per superare i nostri limiti, sono sicuro che ci porterà grandi soddisfazioni.

La prossima partita sarà contro Olimpia Milano, sabato 8 febbraio ore 15 al Palanozza:  godiamoci ogni singolo momento di una partita storica per la nostra società, forza ragazzi!!!