PROMO: AZZANESE BASKET STEZZANO-ROVATO 96-60


media day gruppo-16
CAMPIONATO PROMOZIONE, 10° GIORNATA D’ANDATA

AZZANESE BASKET STEZZANO- ROVATO 96-60

(25-18, 19-19, 29-15, 23-8)

AZZANESE BASKET STEZZANO: Albani 9, Padova 3, Marchesi 5, Salvi 14, Savi 10,  Fratter P. 8, Xausa, Maini 5, Beretta 23,  Dominoni 6, Gariboldi 11, Fratter G. 2. All. Lorenzi Ass. Cattaneo/Bertazzoni

ROVATO:  Bigiotti 2, Putelli 6, Belussi 6, Spada , Peci 4, Vitali 8, Palmoso 12, Finazzi 6, Prandelli 7 , Badiane 6. All. Valenti 

Arbitri: Coffetti-Gigante

La Promozione torna al PalaNozza dopo la sconfitta di settimana scorsa al fotofinish con Pedrengo, con l’obiettivo di ritrovare subito fiducia e vittoria: avversari di turno il Rovato, formazione bresciana che milita nella fascia centrale della classifica.

I nero-blu provano a partir bene trovando alcuni canestri in velocità con Albani : Rovato dopo un inizio sofferto prende fiducia soprattutto dalle giocate offensive con  Palmoso Peci e Finazzi a tenere in scia gli ospiti. 
Il secondo periodo vede Beretta  e Salvi provare ad aprire un parziale  a favore dei locali, ma Rovato non si tira indietro e con Badiane  e capitan Prandelli è brava a sfruttare gli spazi concessi dalla difesa fin troppo permissiva dei locali, riuscendo cosi nel finale di tempo a riportare la distanza sotto la doppia cifra  (44-37).

Dopo l’intervallo i ragazzi di Simo Lorenzi cambiano decisamente passo soprattutto a livello difensivo: capitan Gariboldi da il “la” al break dei locali, i bresciani provano a rispondere con 6 punti consecutivi di Vitali ma i nero-blu piazzano il break decisivo dell’incontro sfruttando i numeri recuperi e conversioni a campo aperto.

Nell’ultimo periodo non cambia il trend del secondo tempo, Rovato lotta ma  fatica a tenere il ritmo di Fratter e compagni, sfruttando anche la buona serata dal tiro da fuori (11 triple) e allungando ulteriormente anche nei minuti finali per chiudere poi sul 96  a 60.

Prestazione “ad onde” quella vista al Palanozza: un secondo tempo di livello che fa da contraltare ai primi venti minuti a livello di presenza e  difensivo   tutt’altro che eccellenti per quella che è la seconda miglior difesa del campionato e la Promozione si prende due punti che permette loro di ritornare ad avere il quarto posto in solitaria dietro il terzetto delle prime.

Ora per i nero-blu arriva un altro big match: venerdi prossimo a Cassano i nostri ragazzi cercheranno contro una delle primatiste del girone una prestazione di livello, unica condizione necessaria per potersi giocare il match contro una squadra giovane ma ambiziosa.

BLU BLU NERO BLU!media day gruppo-203