PROMO: AZZANESE BASKET STEZZANO-VESPA BASKET 78-58

media day singole-449AZZANESE BASKET STEZZANO- VESPA BASKET 78-58

(22-9, 19-16, 16-21, 21-12)

AZZANESE BASKET STEZZANO:  Albani 6, Agostinelli 4, Savi 8, Fratter P. 10, Valota , Padova,  Fratter G. 1, Bertulessi 1, Gariboldi 10, Xausa 15, Maini, Beretta 23. All. Lorenzi Ass. Cattaneo/Bertazzoni

VESPA BASKET : Farina, Bonetti 4, Camerina G. 8, Bertoni 4,Superti 9, Bertoli 4, Taddeolini 9,  Paderno 17, Orzani 3, Paganotti, Camerina E. . All. Bosetti Ass. Carradore 

Arbitri: Ruggeri/Caforio

Dopo due match consecutivi fuori casa torna al PalaNozza la Promozione e lo fa affrontando l’ambiziosa formazione bresciana del Vespa Basket Castelcovati, che li appaia in classifica.

I primissimi minuti vedono gli ospiti partire meglio con Camerina e Bertoli e una difesa che sembra togliere certezze ai locali. I  nero-blu dopo le difficoltà iniziali sono bravi a dare maggiore efficacia alle iniziative offensive , anche in transizione con Fratter  e compagni bravi a concretizzare varie situazioni di sovrannumero.

Il break nel primo periodo è importante ma i bresciani reagiscono trovando in Paderno un punto di riferimento importante per cercare di rientrare, ma i ragazzi di Simo Lorenzi rispondono colpo su colpo grazie anche a buone percentuali dal “mid-range” ,  portando le due formazioni alla pausa lunga con il punteggio di 41 a 25.

L’inizio del terzo quarto sembra mantenersi sul filo dell’equilibrio: si gioca a viso aperto, con le due difese che tendono  a concedere qualcosa di più anche a campo aperto, Xausa e Beretta provano a trascinare i compagni ma Taddeolini con 9 punti (e due triple)  in un amen permette al Vespa di mantenere ancora il match apertissimo a dieci minuti dalla fine (57-46).

Nel momento di difficoltà Gariboldi e compagni sanno ricompattarsi e grazie ad alcune discrete difese  scavano il contro-break che riporta i bresciani a distanza di sicurezza (63-46). La squadra di Boselli tenta un ulteriore rientro facendosi comunque trovare sempre presente a rimbalzo offensivo, ma non basta e nel finale i nero-blu ne hanno ancora per scappare via e trovare alcuni vantaggi nei sovrannumeri a campo aperto e chiudere sul  78-58.

Una prestazione a tratti senz’altro convincente per i nostri ragazzi della Promozione, contro una squadra valida e fisicamente preparata: le difficoltà e  i momenti “bui” del match sono stati risolti dal collettivo , e questo non può che essere un segnale positivo, dopo la prestazione opaca di Coccaglio.

Ora una settimana piena per preparare al meglio il “derby” con il Visconti Brignano di  domenica prossima 10 novembre (ore 18) , in un PalaNozza che non vedrà l’ora di colorarsi e riempirsi di blu, come nelle sue migliori occasioni.

BLU BLU NERO BLU!media day gruppo-224