PROMOZIONE : COCCAGLIO -AZZANESE BASKET STEZZANO 62-56

DSC03404CAMPIONATO PROMOZIONE, 4° GIORNATA

COCCAGLIO -AZZANESE BASKET STEZZANO 62-56

(18-15, 16-12, 13-18, 15-11)

COCCAGLIO: Gorbi, Iore 2, Gatti 5, Franchi 14, Cocchetti, Loda 12, Bignotti 5, Florenza 8, Comanardi, Massetti 2, Simoni 14. All. Moretta Ass. Belloni

AZZANESE BASKET STEZZANO: Albani 5, Marchesi, Salvi M. 2, Agostinelli 2, Savi 1, Foresti 2, Xausa 8, Beretta 26, Bertulessi 2, Rota 3, Gariboldi 5, Fratter G. All. Lorenzi Ass. Cattaneo/Bertazzoni

Arbitri: Lera- Castagna

Quarta giornata di campionato per la nostra Promozione, ospite del Coccaglio, formazione tra le più accreditate al salto di categoria.

Nonostante siamo ancora ad inizio campionato, le due squadre fan capire fin da subito di volersi prendere due punti importanti: i nero-blu sembrano partire con buona lena trovando alcune penetrazioni al ferro ed un paio di jumper dalla media , ma dall’altra parte Simoni e Loda riportano a contatto e poi al sorpasso i bresciani.

I secondi dieci minuti vedono i nero-bl faticare a contenere la verve offensiva di Franchi e compagni, tanto da permettere ai padroni di casa, approfittando del raggiunto bonus ospite,  di allungare ulteriormtente dalla lunetta con ben 8 tiri liberi consecutivi . Beretta prova a caricarsi sulle spalle  i propri compagni  ma non basta per rientrare nel punteggio prima della pausa lunga.

Dopo l’intervallo il match sembra poter cambiare volto:  i ragazzi di Simo Lorenzi rientrano in campo con diverso atteggiamento in entrambe le zone del campo , mettendo in difficoltà Coccaglio che sembra accusare il colpo in questo frangente. Xausa  e compagni rientrano nel match , Coccaglio fa più fatica ma fa valere la sua esperienza con Loda ben supportato dai compagni a mantenere i bresciani in vantaggio a dieci minuti dalla fine.
Il match è in forte equilibrio , i nero-blu sembrano trovare colpi importanti ad inizio ultimo quarto, con Beretta  a concretizzare al meglio il buon lavoro di squadra in questa fase di gioco: il momento per il break decisivo nero-blu sembra ormai alle porte con il + 5 ospite che potrebbe cambiare le carte in tavolo, ma i ragazzi di coach Moretta non crollano e anzi con le giocate di pura energia di Florenza rientrano nel match fino al controsorpasso.  I nostri sembrano accusare il colpo , perdendo soprattutto a livello offensivo la lucidità con qualche palla persa velenosa di troppo che sembra costare caro, ma nel finale gli ospiti riescono comunque a costruire un paio di tiri aperti per l’aggancio, ma la palla non entra e Coccaglio chiude i conti dalla lunetta conquistando la vittoria e raggiungendo i nero-blu al terzo posto in classifica.

Match assolutamente intenso e di livello quello visto a Coccaglio : alla fine ad essere premiata è stata la maggiore continuità a livello tanto difensivo che offensivo dei bresciani, che han dimostrato di valere senz’altro i primi posti in classifica. Per i nostri ragazzi si torna dalla trasferta con la consapevolezza assoluta di non aver certamente messo sul campo la miglior prestazione stagionale e di  dover tornare in palestra  a lavorare sodo come in buona parte di questo inizio stagione: partite come queste saranno sempre più presenti in questo campionato con il passare delle settimane, e a far la differenza il più delle volte sarà l’approccio alla gara e il costante atteggiamento nell’arco dei quaranta minuti.
Ora una settimana piena per  potersi riscattare preparandosi al meglio al prossimo match, che vedrà Agostinelli e compagni ospitare i pericolosi avversari del Castelcovati, contro un’avversaria tutta da scoprire.