UNDER 18 NERO: CALOLZIO- AZZANESE BASKET STEZZANO 49-56

media day singole-272CAMPIONATO UNDER 18 , 3° GIORNATA

CARPE DIEM CALOLZIO -AZZANESE BASKET STEZZANO 49-56

(11-18, 11-18, 13-18, 14-2)

CARPE DIEM CALOLZIO : Brambilla 4, Carissimi 2, Galli 7, Laci 4, Marino 8, Mazzoleni s. 2, Minari 3, Papini 9, Picco 2, Scelfo 8

AZZANESE BASKET STEZZANO: Arduini 2, Brozzoni, Capelli, Carafone 6, Colombelli 14, Fortis 5, Fratter 3, Luanaj 2, Martinelli 9, Pisati 7, Sangaletti, Testa 8 All. Barcatta Ass. Malanchini

 

Giovedì si è giocata la terza giornata del girone di qualificazione del campionato, per gli under 18 l’avversario da affrontare era Caloziocorte. Anche in questo caso squadra mai affrontata e quindi da non sottovalutare.

L’inizio vede i ragazzi di Azzano piano piano allungare sugli avversari con buone conclusioni lontano dal ferro, con Testa e Colombelli  a trascinare i compagni.

I Lecchesi però rimangono aggrappati alla partita complice soprattutto una nostra difesa non impeccabile. Il primo quarto si chiude cosi sul risultato di 18-11 per i nero-blu.

Il secondo periodo parte nel migliore dei modi con un break di 11-0 nella prima metà del quarto salvo poi rallentare la pressione difensiva e le conclusioni in attacco che permettono ai padroni di casa di piazzare un piccolo contro parziale di 7-11 che lascia gli avversari a -14.

Dopo la pausa lunga proviamo a dare l’ultimo affondo alla partita tentando di aumentare il ritmo della partita, troviamo ancora buone conclusioni sia al ferro che dalla media e chiudiamo il terzo quarto sul +19.

Negli ultimi dieci minuti però abbiamo un black out totale, in attacco non riusciamo in alcun modo a trovare la via del canestro e in difesa iniziamo a rincorrere gli avversari, questo porta ad un parziale di 14-2 per gli avversari che comunque ci permette di vincere la partita.

Nei prossimi allenamenti dovremo analizzare le cose che non sono funzionate nella partita e correggere i nostri errori già dall’appuntamento di domenica con il campionato di secondo contro la forte formazione di Caravaggio: un ottimo test per tastare sul campo  la capacità del gruppo di confrontarsi con livelli fisici e tecnici più alti.

Adess Adoss!

media day gruppo-123