LA SECONDA DIVISIONE E’ PRONTA PER LA NUOVA STAGIONE!

WhatsApp Image 2019-09-15 at 19.04.21E’ iniziata da qualche settimana, tra campo di atletica con il preparatore Ale Cattaneo  e il campo da basket, la preparazione della Seconda Divisione per la stagione 2019/20.
Il gruppo vede alcune interessanti novità non solo nei giocatori ma anche nello staff.
Dopo l’ottimo lavoro svolto da Davide Barcatta con i due play-off consecutivi nelle ultime stagioni, il cambio in panchina ha portato un elemento storico di questa società ad allenare Merli e compagni….. stiamo parlando di Jose Laccetta!

Qualche novità nel roster anche in questa stagione, tra cui l’arrivo di Davide Guerra , Lorenzo Moraschini, e due ragazzi che han già fatto parte del mondo nero-blu , cioè Chiesa e Ranica, senza dimenticare “Zanna”, non solo allenatore di riferimento del nostro staff ( e attenzione alla sua scommessa…) .

Positive aggiunte arrivano anche dal giovanile dove Merenda e Cocco daranno linfa ed entusiasmo nell’ampio roster a disposizione dello staff.
Abbiamo incontrato  coach Jose per una breve intervista!

Ciao Jose, parlaci innanzitutto di questa squadra!

E’ un gruppo senz’altro eterogeneo, essendoci alcuni giocatori appena usciti dal  mondo giovanile, alcuni ragazzi “giovani” ma già dentro questa squadra da qualche anno, e numerosi giocatori di esperienza, esperienza sia intesa a livello senior, sia come conoscenza e legame al mondo AZB : saranno loro i collanti fondamentali di questo gruppo.

Di tutti questi conosco alcuni ragazzi , altri in realtà ancora no, ma ci stiamo conoscendo in palestra, e non posso non apprezzare la loro volontà come di tanti altri di “darmi una mano” in palestra, non a livello tecnico ma nel creare un ambiente costruttivo e positivo per tutta la squadra.

Come hai trovato la squadra in queste prime settimane d’allenamento?

Mah, non posso non apprezzare e sottolineare la grande  motivazione ed intensità che si è potuta cogliere sul campo dal primo giorno d’allenamento  fino al ritiro di Castione dove abbiamo fatto un ulteriore passo in avanti nel rafforzare il legame . Siamo ancora all’inizio ma iniziare con il piede giusto fa sempre bene e aiuta nel percorso di un team come il nostro.

Sei dentro il mondo nero-blu da qualche anno, come l’hai vissuto in tutte queste stagioni?

Sono qui dal 2005, diciamo che l’universo AZB lo conosco   e ne sono legato da un po’. Quando sono arrivato era già nato qualcosa e pian piano ha fatto,  un po’ come i giocatori, un percorso di crescita, anno dopo anno, diventando una realtà sempre più importante e una famiglia ancora più grande.

Ho avuto la fortuna di “vivere” le vittorie della Promozione (sul campo) e della Prima Divisione (come assistente di Derek):  anche questi sono  momenti importanti di crescita per questa società.

Sento di far parte di questa famiglia, dove sono nate e nascono amicizie importanti, come la mia con Zani e Nozza. Non si tratta solo di basket, è davvero molto di più.

Che obiettivi ti poni/vi ponete per questa stagione?

Non ci nascondiamo, nei giro dei prossimi tre anni vogliamo vincere l’Eurolega, lo riteniamo un obiettivo alla portata e sicuramente più facile del vincere la Seconda Divisione!

In bocca al lupo ragazzi, non vediamo l’ora di venirvi a tifare al PalaNozza!

 

70712831_2512619152303592_443168804504076288_n