PROMOZIONE: AZZANESE BASKET STEZZANO- FORTI E LIBERI MONZA 68-56

_MG_4626CAMPIONATO PROMOZIONE, SEMIFINALE PLAY-OFF , GARA 2

AZZANESE BASKET STEZZANO- FORTI E LIBERI MONZA 68-56

(17-12, 19-11, 21-18, 11-15)

AZZANESE BASKET STEZZANO:  Foresti, Padova 9, Fratter P.  2 ,Albani 10, , Valota 9,  Salvi L.  Maini , Falco 2,  Rota 6,  Salvi M. 9,  Gariboldi 14,  Zanellato 5.  All. Lorenzi Ass. Bertazzoni

FORTI E LIBERI MONZA:  Manelli 5, Ghidini , Brambilla 11, Meroni 4, Gallucci, Rossi 2, Galimberti P. 2,  Galimberti A.  9,  Colella 10, Fossati 8, Pironato 5.  All. Buccolieri Ass. Arosio

Arbitri: Spozio/Avagliano

Gara 2 della semifinale di Promozione tra i nero-blu  e la Forti e Liberi Monza.

Il PalaNozza si riempie in ogni ordine di posto già durante il riscaldamento, con tanti ragazzini delle giovanili e del minibasket a incitare i ragazzi in una cornice (di blu) davvero incredibile.

Gli ospiti si presentano all’avvio senza Alaimo, ma ciò non impedisce loro di partire con buona lena, trovando dopo la tripla di Fossati, discreta precisione ai liberi che permette loro di rimanere in scia di Valota  e  compagni che trovano discrete percentuali dal campo  e anche loro dalla lunetta.

Il secondo quarto vede i nero-blu partire subito forte nei primi minuti con le tre triple consecutive che permette loro di costruire un primo mini-break importante, ma i brianzoli sono bravi a rientrare nel punteggio sfruttando il talento e le giocate di Brembilla. Nel finale di tempo c’è un ulteriore sussulto con Dario Albani che trova tre canestri consecutivi di vitale importanza che permette loro di scappar via anche oltre la doppia cifra di vantaggio, nonostante ancora un canestro, questa volta da lunga distanza , dell’esperto Brembilla.

Dopo l’intervallo sono i nostri ragazzi della Promo a prendere totalmente l’inerzia del match, sfruttando anche il nervosismo degli ospiti che li porta a qualche tecnico nel giro di pochi minuti . Gli ospiti cercano di mischiare le carte in tavola, per togliere ritmo ai padroni di casa, che però dimostrano di averne ancora con Rota a farsi trovare pronto con due canestri da media distanza  che danno ulteriore fiducia al gioco locale. Monza soffre ma cerca comunque di rimanere ancora nel match con Galimberti e Fossati sul finire di terzo quarto, ma il break a favore dei nero-blu rimane importante con Salvi e la tripla di Gariboldi che porta il punteggio sul 57 a 41 a dieci minuti dalla fine.

L’inizio dell’ultimo periodo chiude definitivamente i titoli di coda, con i ragazzi di Simo Lorenzi che mantengono alti i giri del motore superando anche i venti punti di vantaggio.

Nel finale gli ospiti sono bravi a recuperare nel punteggio con Colella  (9 punti nel quarto)  a trascinare i suoi: i nero-blu calano e non poco l’attenzione sui due lati del campo e Monza ne approfitta per portare il divario sotto i venti punti  .

Buona prova per i nostri ragazzi della Promo, brava ad avere assoluta costanza,  non solo a livello tecnico per più di tre quarti, e riportando la serie in parità.

La “bella” di domenica, a meno di 48 ore di distanza decreterà la vincitrice e  una delle finaliste del campionato: si torna cosi a  giocare a Monza, ore 18 (Palazzetto via C. Battisti).

Per pensare di poter conquistare il match, i nostri nero-blu dovranno mantenersi sugli standard alti (e anche di più) di stasera, contro una squadra di talento e fisicità che non si tirerà certo indietro.

Inutile ringraziare, in chiusura di articolo per l’ennesima volta un publico a dir poco straordinario, sesto uomo in campo …..ma sappiamo che lo sarà ancora di più alla prossima partita…per cui… tutti a Monza!!!

BLU BLU NERO BLU! _MG_6249