PROMOZIONE: FORTI E LIBERI MONZA- AZZANESE BASKET STEZZANO 63-60

_MG_5796CAMPIONATO PROMOZIONE, SEMIFINALE PLAY-OFF, GARA 1

FORTI E LIBERI MONZA-AZZANESE BASKET STEZZANO 63-60

(21-19, 16-10, 13-14, 13-17)

FORTI E LIBERI:  Brambilla 18, Alaimo 12,  Galimberti P. 6, Colella 5, Gallucci 5, Manelli  5, Rossi E. 5, Fossati 4, Meroni 2,  Galimberti A. 1 , Ghidini , Pironato. All. Buccolieri Ass. Arosio

AZZANESE BASKET STEZZANO: Padova 9, Albani 5, Salvi M. 4, Valota 6, Fratter P. 2, Salvi L. 4, Maini 1, Foresti 2, Rota 4, Gariboldi 8, Zanellato 13, Fratter G. All. Lorenzi Ass. Bertazzoni

Arbitri: Aldeghi/Romanò

Gara 1 della semifinale di Play-off si gioca nella cornice storica del Palazzetto Forti e Liberi, protagonista per tanti anni in serie B e C.

I padroni di casa recuperano tutti gli effettivi  (a parte Missaglia) dopo aver superato in rimonta il coriaceo San Pellegrino,   e fin dalla palla a due fan capire il livello di questa serie, trovando nei primissimi minuti ottime percentuali al tiro, con un Brambilla subito incisivo nel primo quarto.
I nero-blu faticano  a contenere a livello difensivo la verve dei locali trascinati in questo frangente da Colella e l’atletismo di Galimberti, ma riescono comunque a rimanere in scia nella seconda parte di primo periodo con i tiri liberi e la tripla di Zanellato sul finale di tempo che porta Fratter e compagni a due lunghezze di distanza.

Il secondo parziale vede ancora Colella protagonista, ben supportato da Alaimo e Rossi, che mettono separazione tra loro e i nostri ragazzi della Promo. Albani tiene in vita i nero-blu con un paio di incursioni al ferro, ma nel finale di tempo è Gallucci con il canestro allo scadere che dà alla Forti e Liberi un mini-break importante per andare negli spogliatoio sul 37 a 29.

Dopo la pausa lunga Valota e compagni si ricompattano e cercano di rientrare nel punteggio , la partita si fa molto più fisica ed intensa, Forti e Liberi fatica  a ritrovare le percentuali del primo tempo ma trova comunque alcune giocate importanti ancora da Brambilla e da Manelli. I ragazzi della Promo cercano di riagganciare gli avversari con i tiri liberi di Rota a riportare sotto  i nostri, nonostante la tripla di Rossi che fissa il punteggio sul 50 a 43 per Monza.

L’ultimo periodo si apre nel peggiore dei modi con 5 punti consecutivi per i padroni di casa che fanno sprofondare Gariboldi e compagni a meno 12.
Nel momento di difficoltà i nero-blu non affondano e risalgono la china, con Salvi e due tiri liberi di Foresti su antisportivo che riportano i ragazzi di Simo Lorenzi sotto la doppia cifra di svantaggio e caricano ulteriormente i nostri super tifosi accorsi in gran numero fino a Monza.

Da qui la Promo è brava a stringere ulteriormente le mani in difesa, concedendo poco ai padroni di casa che cercano  e trovano tiri liberi ,per contenere il rientro dei nero-blu, che si rifanno sotto con  i canestri di Zanellato e Gariboldi gasando la nostra “torcida” e  rientrando fino  anche a -1, Fossati con 1/2 mette un possesso di distanza tra le due squadre, nel successivo attacco però i  nostri non riescono  a concretizzare e Monza recupera il pallone, il successivo fallo e l’1/2 ancora di Fossati li fa andare sul +3 e la bomba della disperazione per il pareggio non entra e i brianzoli possono festeggiare la vittoria in gara 1.

Match com’era nelle previsioni, tirato e nervoso, in cui Monza è stata brava a prendere le redini del match fin da subito, costringendo i nero-blu ad inseguire costantemente  contro una squadra che ha dimostrato di avere tecnica, esperienza e fisicità per ambire al salto di categoria.  La reazione nel secondo tempo nei momenti critici del match unita alla diversa qualità difensiva dimostrata non può che caricare a dovere i nostri ragazzi, che ora avranno l’occasione di pareggiare la serie al PalaNozza , venerdi , in una palestra che si preannuncia “sold-out” fin da ora.
Win….or Go Home.

BLU BLU NERO BLU!_MG_6326