UNDER 18 NERO: EXCELSIOR- AZZANESE BASKET STEZZANO 70-62

_MG_5870SPAREGGIO TABELLONE UNDER 18

EXCELSIOR BERGAMO ROSSO – BASKET STEZZANO 70-62

(20-19, 16-13, 26-12, 8-18 )

EXCELSIOR: Bonetti , Recca 0, Piazzalunga 6, Arrigoni 31 , Ielmini 4, Fiorina 15, Paganelli 2,. Agazzi 4, Munzone 4, Previtali 2, Dodesini 2, Milesi . All: Cirelli Ass. Galluzzo

AZZANESE BASKET STEZZANO: Salvi 15, Maini 8, Belli 0, Marchesi 2, Zanoni 6, Fratter 12, Testa 4, Bertulessi 4, Brembilla 2, Capelli 4, Merenda 2, Moriggia 3. All: Cattaneo  Ass. Albani

Arbitri: Ferrari e Ruggeri

Gara spareggio del tabellone per il gruppo nero-blu Under 18 che nella palestra del Borgo prova a fare il “colpaccio” con l’Excelsior, seconda classificata del Gold.
L’inizio vede le due squadre rispondersi colpo su colpo , con Fratter Bertulessi e Zanoni a dare il ritmo agli ospiti, mentre per i locali Piazzalunga Fiorina e Ielmini fan valere i loro centimetri in avvicinamento a canestro.

Nel secondo periodo i ritmi si abbassano, Salvi e compagni faticano in questa fase a trovare con più continuità la via del canestro , ma dall’altra parte contengono bene le giocate di talento dei vari Arrigoni, Paganelli e Previtali, rimanendo cosi in scia dei locali all’intervallo.

Dopo la pausa lunga la formazione cittadina piazza il break decisivo dell’incontro, alzando i giri del proprio motore con un Arrigoni assoluto protagonista in questa fase: i nero-blu faticano per alcuni minuti a ritrovare il ritmo del primo tempo e l’Excelsior allunga ulteriormente ancora con Arrigoni unitamente a Munzone ed Agazzi.

Il più venti a dieci minuti dalla fine sembra sancire i titoli di coda, ma i ragazzi di Cattaneo non si tirano indietro, ed è Maini con Moriggia e Salvi a provare  ad accorciare le distanze scendendo sotto la doppia cifra di vantaggio: la difesa nero-blu si fa trovare pronta e attenta  a contenere il talento dei locali, ma un paio di giocate e di letture importanti di Arrigoni ancora e nel finale di un ottimo Fiorina mettono i titoli di coda, nonostante Brembilla e compagni gettino il cuore oltre l’ostacolo anche a partita ormai persa.

Vince con merito Excelsior, ma i nero-blu escono a testa alta e senza alcun rimpianto in un match in cui il gruppo ha messo in campo tutte le proprie energie per provare a mettere i bastoni tra le ruote ai cittadini di Cirelli.

Bravi!

BLU BLU NERO BLU!IMG_0360