PROMOZIONE: SAN PELLEGRINO – AZZANESE BASKET STEZZANO 56-73

DSC_7198CAMPIONATO PROMOZIONE, GIRONE BERGAMO 1, 10° RITORNO

SAN PELLEGRINO-AZZANESE BASKET STEZZANO 56-73

(16-22, 10-21, 13-15, 17-15)

SAN PELLEGRINO: Capelli 17, Milesi  A. 12, Del Ben 7,  Rota Martir 6, Reffo 5,  Galizzi F 2, Galizzi G. 2, Paolo Milesi 2, Sala 2,  Rota Martir M. 1 .All. Cesare

AZZANESE BASKET STEZZANO: Rota 13, Fratter P. 5, Salvi M. 5, Falco 4, Padova 2, Salvi L. 2, Fratter G. 7, Valota 14,  Gariboldi 8, Maini, Zanellato , Albani 13. All. Lorenzi Ass. Bertazzoni/Foresti

Arbitri: Sozzi/Ghisleni

Insolita “trasferta” domenicale per la Promozione ospite a San Pellegrino della giovane formazione allenata da Ciro Cesare, in cerca di punti importanti nella lotta per la salvezza diretta e l’ottavo ed ultimo posto dei play-off.

L’inizio è tutto di marca nero-blu: Rota e compagni partono subito molto forte trovando rapide soluzioni anche a difesa schierata che permette loro di condurre le danze nel primo quarto, nonostante la reazione finale sul finire di tempo dei padroni di casa con Capelli (16-22).

Nel secondo periodo i nostri rompono gli indugi , con capitan Gariboldi  a guidare la squadra ad un break importante, alzando i giri del motore in difesa , nonostante qualche rimbalzo di troppo concesso, e numerose soluzioni anche dall’arco  che permette loro di allungare ulteriormente alla sirena dell’intervallo (26-43).

Dopo la pausa lunga i nero-blu non perdono l’inerzia del match  con un positivo Albani, ben supportato dalla squadra , dando l’idea di poter chiudedere i conti, ma Capelli e Del Ben non ci stanno e provano  a mantenere il margine di distacco invariato  con due triple consecutive sul finire di tempo.

Nell’ultimo periodo Fratter e compagni rimangono su buoni standard di gioco, giocando “ad elastico” con i mai domi padroni di casa, che nel finale trovano alcune positive soluzioni in contropiede che permette loro di portare lo svantaggio sotto i venti punti.

Prestazione nel complesso positiva per la squadra di Simo Lorenzi, con un approccio attento e concentrato per i primi venti minuti che ha permesso ai nero-blu di prendere il “comando” in un match sulla carta non cosi facile, contro un gruppo che ha dimostrato di poter mettere in difficoltà le “big” . Sicuramente migliorabili alcuni momenti di stasi rispetto a quello che è il Dna del gruppo, e le prossime settimane saranno da sfruttare a pieno a  riguardo.

La settima vittoria consecutiva permette comunque alla nostra Promozione di raggiungere il secondo posto in coabitazione con Brembate e Valtesse (ma con scontri diretti sfavorevoli) e mantenere a 4 lunghezze il vantaggio sulla quinta Brignano: ora le ultime tre appassionanti giornate di campionato determineranno la griglia dei play-off …domenica prossima arriverà al PalaNozza il Pedrengo , avversaria di “infiniti” e sempre sentiti derby.

Appuntamento quindi al PalaNozza….vi aspettiamo!

DSC_7243