TORNEO SCOIATTOLI A CANESTRO: CHE ESPERIENZA PER I NOSTRI!

IMG-20190317-WA0045(1)E’ stata una due giorni davvero intensa quella che ha coinvolto alcuni nostri scoiattoli  a Varese.

Il torneo “Scoiattoli a Canestro” , ha visto cosi anche il Divertibasket presente tra le varie formazioni  invitate.
Altissimo il livello del torneo, con la presenza di numerose squadre del panorama anche nazionale tra cui Aquila Trento, Robur Varese, Trieste, Cernusco .

L’inizio è davvero super per i nostri che superano nel mini -girone Muggia salvo poi dover cedere il passo dopo pranzo all’ottima formazione del Minibasket Gallaratese dell’amico responsabile Marco Pirovano.

L’ultimo match di giornata ci vede nel pomeriggio sfidare ai quarti di finale un’altra formazione di assoluto spessore come Cernusco: i piccoli nero-blu mettono il cuore oltre l’ostacolo ma non basta per potersela giocare contro i forti milanesi.IMG-20190316-WA0074
La sveglia presto della domenica non toglie energie agli scoiattoli Divertibasket che giocano davvero un bel match contro il buon gruppo di Trieste, che parte forte ma i nostri riescono a tenergli testa nell’arco del match.

IMG-20190317-WA0014Il tempo di godersi il pranzo tutti insieme e poi via di nuovo in campo per giocare la finale 7°-8° posto contro i padroni di casa della Robur: dopo cosi tanti match la stanchezza si fa sentire davvero, i mini-atleti nero-blu lottano ma le energie sono al lumicino, e Robur vince con merito!

Il tempo di godersi la bella finale del torneo, che ha visto poi vincere Cernusco su Arcisate, IMG-20190317-WA0055e poi di nuovo tutti in campo….questa volta per le premiazioni!

Tutte le dodici formazioni in mezzo al campo per le premiazioni finali : tanta l’emozione anche dei nostri , che nella bella cornice del Campus , si sono presi anche loro il meritato applauso del numero pubblico!

Un’esperienza davvero importante oltre che “storica” per i nostri colori, essendo il primo torneo fatto da un nostro gruppo scoiattoli.

Un cinque altissimo ai mini-atleti presenti è doveroso: le defezioni e le influenze (che sfortuna!)  dell’ultimissimo momento hanno costretto i presenti ad uno sforzo incredibile , ma i ragazzi si sono davvero superati e si sono tolti anche qualche soddisfazione, affrontando per altro nei due giorni tre delle prime cinque classificate.

Non è mai mancato, nonostante la stanchezza e il livello delle squadre avversarie, l’entusiasmo e il sorriso, componente fondamentale quando si vivono esperienze cosi.
I ragazzini sono usciti da questa due giorni esausti, ma soprattutto con un bagaglio di esperienze, di confronto  e di condivisione che non ha eguali.
Questo torneo è un passo in avanti importante, e ci piace pensare che sarà da traino per altre nuove esperienze e tornei anche in questa fascia d’età, non solo per questi ragazzi ma per tutto il nostro movimento: un “contagio” totale  che vogliamo portare avanti senza mai perdere il nostro Dna all’insegna del divertimento.

Un ringraziamento doveroso ai nostri genitori per la presenza e disponibilità nell’arco dei due giorni, permettendo di vivere al meglio questo torneo ai propri figli.

Un “bravissime” , e  lo diciamo con orgoglio, alle nostre super istruttrici Nicoletta e Noemi!

Un ringraziamento infine alla Robur Varese nelle persone di Francesco e del responsabile Martino Rovera per l’invito, l’ottima organizzazione e la disponibilità!