PROMO: AZZANESE BASKET STEZZANO- VISCONTI BRIGNANO 74-71 D.T.S.

IMG-20190303-WA0007CAMPIONATO PROMOZIONE, GIRONE BERGAMO 1, 7° GIORNATA RITONO

AZZANESE BASKET STEZZANO- VISCONTI BRIGNANO 74-71 D.T.S.

(15-18 , 29-31 ,46-48, 61-61, 13-10 )

AZZANESE BASKET STEZZANO: Rota 3, Fratter 6, Padova 6,  Fratter G., Salvi L. 10, Maini, Zanellato 10,  Valota 10, Gariboldi 19, Mattia Salvi 14, Albani . All. Lorenzi Ass. Bertazzoni/Foresti

VISCONTI BRIGNANO:  Lecchi S. 27, , Bonardi 6, Lorenzo Paravella 5, Dogadi Bratti 4, Allevi 19. Brambilla 3,  Lecchi 2 , Mauri 2,  Rossoni 2, Finardi 1. All. Lecchi Ass. Castelli

Arbitri: Ubiali/Baryoh

Nel posticipo della settima giornata di ritorno scendono in campo  le due formazioni appaiate al quarto posto, Brignano e i nostri nero-blu

L’inizio è positivo , dopo la presentazione dei nostri “carnevaleschi” Under 16, per la nostra Promo che trova la via del canestro anche da lunga distanza (3 triple in questo primo periodo) , ma non basta perchè minuto dopo minuto sono gli ospiti a prendere le redini del match con Simone Lecchi a  fare il bello e il cattivo tempo (9 punti nel solo primo periodo), ben supportato da Paravella, e chiudendo i primi dieci minuti sul 15 a 18 per il Visconti. Il match è spezzettato, entrambe le squadre mettono tanta energia sui lati del campo, ma anche poco controllo a livello fisico e non solo: la partita si inasprisce e nel “giro” di proteste coach Lecchi deve abbandonare la panchina avversaria per doppio tecnico e conseguente espulsione.

Nonostante questo Brignano non perde lucidità, anzi, e  mantiene la testa del match con Rossoni Mauri e Bonardi nei minuti finali, Gariboldi e compagni riescono comunque a rimanere perfettamente in scia degli ospiti grazie soprattutto ad una serie di tiri liberi, che porta le due squadre negli spogliatoi  sul punteggio di 29 a 31.

Dopo la pausa lunga il match rimane assolutamente equilibrato: in questo frangente sale di livello Allevi con una serie di canestri anche da media-lunga distanza, a cui rispondono i fratelli Salvi e Zanellato sul finire di tempo.  A dieci minuti dalla fine è ancora Brignano  a guidare sul 48 a 46.

L’ultimo quarto è un incredibile altalena di emozioni: i padroni di casa alzano i giri del motore a livello difensivo trascinati da un PalaNozza sempre più “caldo” , dopo qualche minuto di equilibrio Valota trova il canestro in velocità dopo recupero che da il più 3, Brignano risponde con Dogadi e Lecchi ma ancora Zanellato e una serie di liberi  di Gariboldi e Fratter sembrano poter dare l’inerzia ai nero-blu, con alcuni tiri aperti sulle difese miste avversarie che non trovano fortuna e Brignano ritorna a strettissimo contatto, cercando e trovando nelle ultime azioni in due diversi momenti il 2/2 che riporta le squadre in stretta parità: supplementari!

L’inizio è di marca ospite con la tripla di Lecchi e il tiro libero di Bonardi a dare in meno di un minuto il più 4 ai giallo-blu, ma nonostante questo i ragazzi di Lorenzi sembrano ritrovare fiducia e ritornano immediatamente in partita con il canestro di Mattia Salvi e la tripla di Gariboldi che  sposta nuovamente l’inerzia del match a favore dei padroni di casa.
Il PalaNozza è una bolgia e trascina i nero-blu tanto da allungare definitivamente con un’altra tripla (l’ottava della serata) che porta il margine anche a 7 punti (all’andata vinse Brignano di 9), con la possibilità quindi di recuperare la differenza canestri, che potrebbe essere fondamentale nelle prossime giornate. Lecchi prende per mano i suoi compagni  e con 2 tiri liberi e il canestro allo scadere riaccorcia le distanze fino al 74 a 71.

Una partita davvero intensa, nervosa, fisica, ma comunque appassionante  e giocata in un clima già da “Play-Off”, in una cornice di pubblico incredibile , con tantissimi  nostri ragazzi del minibasket e giovanile che sono stati letteralmente il sesto uomo in campo …..”da brividi”!

Il quarto posto solitario e la quarta vittoria consecutiva non deve far abbassare la guardia a Fratter e compagni, anzi: ora ci saranno sei partite da giocare come delle vere e proprie finali, con l’obbiettivo non nascosto di poter mantenere il fattore casalingo per almeno un turno   , ma soprattutto con la volontà del gruppo di fare un ulteriore e fondamentale step nel gioco e nell’attitudine  per potersi presentare al meglio nella post -season: questo pubblico se lo merita davvero.

Nei prossimi giorni la bellissima galleria della presentazione e del match a cura del nostro super Davide Martoni!

BLU BLU NERO BLU!IMG-20190302-WA0010