UNDER 13 FEMMINILE: EXCELSIOR BASKET 46 – AZZANESE BASKET STEZZANO 63

_MG_1129CAMPIONATO U13 F, GIRONE A, 5^ GIORNATA DI RITORNO

EXCELSIOR BASKET 46 – AZZANESE BASKET STEZZANO 63

(7-22; 15-10; 12-14; 12-17)

EXCELSIOR BASKET: Benetti, Manenti 11, Carioli 9, Gualandris 2, Signorelli 8, Coulibaly 3, Postigo 4, Morlotti, Bagini, Poma 9   All. Villa

AZZANESE BASKET STEZZANO: Baldi 15, Gherardi 2, Merli 4, Ferrando 6, Penna V. 13, Bresciani 17, Morè 1, Previtali 4, Cioli 2  All. Penna J. / Ass. Ghisleni

Arbitro: Carioli

Derby orobico molto altalenante quello andato di scena giovedì a Bergamo contro le cittadine dell’Excelsior dell’amico Enrico Villa.

La partenza è a favore delle nero-blu che riescono a trovare la via del canestro con giocate sia corali che individuali e nella metà campo difensiva si è pronte e reattive per concedere poco alle avversarie, riuscendo subito a scappare via nel punteggio.

Purtroppo per Bresciani e compagne questa intensità dura solo 8 minuti, poi black out totale per i successivi due periodi. La grinta, diversamente dalle bianco-rosse locali, sembra sia svanita nel nulla. Troppi palloni persi , troppe indecisioni e paura delle avversarie più grintose e volenterose di giocare questa partita, poco cuore e poca concentrazione in difesa:  Così abbiamo affrontato i due quarti centrali, che vedono le Excelsiorine meritatamente giocarle in equilibrio non solo a livello di punteggio.

Negli ultimi 10 minuti qualcosa ha scosso le nero-blu che finalmente tornano a giocare su ritmi diversi e con un atteggiamento simile a quello visto e applaudito per tutta la stagione in allenamento e partita.

Complimenti alle ragazze dell’Excelsior che ci hanno fatto vedere  cosa significhi non mollare mai, a prescindere dal punteggio del tabellone, per 40 minuti: per Gherardi e compagne un passo indietro a livello di costanza nell’arco di un intero match che non può che essere uno stimolo importante e positivo per le prossime settimane.

Abbiamo tantissima strada ancora da fare, quindi pronte a tornare in palestra con il solito entusiasmo e lavorare sodo. Forza ragazze!

UNO! DUE! TRE! NERO-BLU! UH!!!_MG_1120